Fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo e sussidi didattici digitali

Dettagli della notizia

Anno scolastico 2023/24. L'avviso è rivolto agli studenti delle scuole di 1° e 2° grado residenti nel comune di Vaglio Basilicata. Scadenza presentazione domande: 18 ottobre 2023

Data:

21 settembre 2023

Tempo di lettura:

18 min

Scadenza:

Argomenti

Un'immagine generica segnaposto con angoli arrotondati in una figura.

Descrizione

Anno scolastico 2023/24. L'avviso è rivolto agli studenti delle scuole di 1° e 2° grado residenti nel comune di Vaglio Basilicata. Scadenza presentazione domande: 18 ottobre 2023

Testo completo

title

Al via il bando regionale finalizzato alla fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo per l’anno scolastico 2023/2024 per le scuole secondarie di I e II grado. Gli studenti maggiorenni o le famiglie con figli minori, residenti a Vaglio Basilicata, che frequentano la scuola secondaria di I e II grado e hanno indicatore Isee fino a €.20.000, possono presentare richiesta di contributo direttamente all’Ufficio amministrativo dell'ente o tramite pec.

Spese ammesse a contributo

Il contributo e concesso per l’acquisto dei libri di testo, contenuti didattici alternativi, indicati dalle Istituzioni scolastiche e formative nell’ambito dei programmi di studio da svolgere presso le medesime, che il richiedente ha gia sostenuto o che si e impegnato a sostenere, per lo studente nell’anno scolastico formativo 2023/2024.

Possono essere acquistati:

  • Libri di testo ed ogni altro tipo di elaborato didattico (dispense, programmi specifici) scelti dalla scuola, dizionari, libri di lettura scolastici, ausili indispensabili alla didattica, sussidi didattici digitali, notebook;ù
  • I libri, gli elaborati e gli ausili di cui al precedente punto possono essere predisposti da qualsiasi soggetto pubblico o privato, compresi i docenti, in formato cartaceo, digitale e in ogni altro tipo di formato;
  • (DSA) strumenti informatici dotati di videoscrittura con correttore ortografico e sintesi vocale e di altri strumenti alternativi, informatici o tecnologici, per facilitare i percorsi didattici di alunni con DSA, il cui riconoscimento e effettuato attraverso la diagnosi di DSA prevista dalla legge 8 ottobre 2010 n. 170.
  • (disabili) sussidi per la didattica differenziale e ausili individuali idonei ad assicurare l’efficacia del processo formativo degli alunni diversamente abili ritenuti necessari dal Piano Educativo Individualizzato, in particolare, computer, tablet, materiale in formato digitale, supporti audiovisivi, software specifici per l’apprendimento, traduzione dei libri di testo in braille.

La misura massima del beneficio erogabile e determinata dal costo della dotazione dei testi della classe frequentata (comprensiva dei testi consigliati).

Requisiti di ammissione

Il contributo puo essere richiesto da persone fisiche, iscritte all’anagrafe tributaria ed aventi il domicilio fiscale in Italia;
Il richiedente deve appartenere a una delle seguenti categorie:

  • genitore dello studente iscritto (minorenne o maggiorenne);
  • tutore, che ha iscritto lo studente sul quale esercita la tutela ai sensi degli articoli 343 e seguenti del codice civile;
  • studente se maggiorenne.

Il nucleo familiare del richiedente deve avere un Isee in corso di validità (determinato sulla base del nuovo modello ISEE ai sensi del Dpcm 159/13) non superiore a 20.000 euro.

Lo studente deve

  1. essere iscritto e frequentare istituzioni scolastiche secondarie statali e paritarie di I e II grado;
  2. avere la residenza in Basilicata;
  3. avere una età anagrafica non superiore ai 24 anni (tale limite non si applica alle studentesse ed agli studenti disabili certificati ai sensi della Legge 104/1992);

Il contributo non può essere concesso qualora lo studente sia già in possesso di un diploma di scuola secondaria di II grado.
Possono accedere al beneficio anche gli studenti frequentanti corsi serali, purché non siano già in possesso di un titolo analogo.
Qualora lo studente ripetente, si iscriva allo stesso Istituto scolastico e/o allo stesso indirizzo di studi può richiedere il beneficio solo se riferito all’acquisto di libri di testo diversi dall’anno precedente o per libri di testo per i quali non abbia richiesto il contributo in anni precedenti.

Domanda di accesso al contributo

Il richiedente dovrà compilare la domanda scaricabile in basso unitamente a:

  • Copia elenco libri approvato dall’Istituzione scolastica;
  • Copia delle fatture/scontrini di acquisto dei libri di testo con l’elenco dei libri acquistati;
  • Copia prenotazione testi non ancora acquistati;
  • Copia dell’attestazione ISEE in corso di validità;
  • Copia di un documento di riconoscimento in corso di validità.

Invio delle domande

La suddetta documentazione dovrà essere consegnata all'Ufficio protocollo del Comune di Vaglio Basilicata entro e non oltre il 18 ottobre 2023, ove sarà possibile ritirare anche il modello di domanda e acquisire ulteriori informazioni e/o chiarimenti, o scaricarlo dal presente sito web.
Nel caso di invio in formato elettronico il termine è prolungato fino alle 00:00 del 18 ottobre 2023.
Saranno prese in considerazione (purché complete) le domande che perverranno, nel termine indicato, all'indirizzo pec: 
comune.vaglio@cert.ruparebasilicata.it

Galleria di immagini

Galleria di video

Documenti

Avviso pubblico per contributi libri di testo e tecnologie

La Regione Basilicata concede contributi per la fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo, sussidi didattici e tecnologie digitali per l'anno scolastico 2023/2024. L'avviso pubblico è rivolto alle scuole e agli enti di formazione.

REGIONE BASILICATA - Concessione contributi per libri di testo e tecnologie scolastiche

La Giunta della Regione Basilicata ha approvato la Deliberazione n° 202300568 per la concessione di contributi alla fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo, sussidi didattici e tecnologie digitali per l'inclusione per l'anno scolastico 2023/2024. Sono stati prenotati impegni per un importo di € 3.035.743,65.

Modulo di richiesta fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo

Si tratta di un modulo di richiesta per la fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo per l'anno scolastico 2023/2024. Deve essere compilato dal genitore esercente la potestà genitoriale del minore e inviato al Comune di Vaglio Basilicata.

Erogazione contributo per libri di testo 2023/2024

Il Comune di Vaglio Basilicata ha pubblicato un avviso per erogare contributi per la fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo per l'anno scolastico 2023/2024. I contributi sono concessi per l'acquisto di libri di testo, materiali didattici alternativi e strumenti informatici. Possono essere acquistati libri di testo, dispense, programmi specifici, dizionari, ausili per la didattica, sussidi didattici digitali e notebook. I materiali possono essere in formato cartaceo, digitale o in qualsiasi altro formato.

Luogo

Sede Comunale

Via Carmine,106, Vaglio Basilicata, Potenza, Basilicata, Italia

A cura di

Area Amministrativa

Sede Comunale

85010 Via Carmine,106, Vaglio Basilicata, Potenza, Basilicata, Italia

PEC: comune.vaglio@cert.ruparbasilicata.it

Telefono: +39 0971 305 011 interno 8

Immagine
Persone
Ultimo aggiornamento: 30 ottobre 2023, 12:15

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri